Escursione a Montserrat: tutto quello che c’è da sapere

Parlare di Catalogna significa parlare di Montserrat, uno dei luoghi con il carattere più caratteristico di tutta la comunità. Sia per le sue bellezze naturali che per la sua storia, un’escursione a Montserrat è una delle cose più interessanti da fare, sia che siate catalani che in visita. Un’escursione a Montserrat è una proposta interessante che si può fare in un giorno. È più che sufficiente per ammirare tutto ciò che questo luogo ha da offrire, anche se è possibile prolungare il soggiorno con alcuni degli alloggi disponibili.

Escursione a Montserrat: come organizzarla?

In effetti, in un solo giorno si può conoscere bene Montserrat, dominata da una montagna con scogliere molto caratteristiche e guglie di pietra modellate dal vento nel corso di milioni di anni. È possibile raggiungere Montserrat in auto da Monistrol de Montserrat, lasciando la macchina in un parcheggio. C’è anche un’opzione che parte dallo stesso villaggio, molto interessante se si viaggia con i bambini. È una ferrovia a cremagliera, un mezzo di trasporto che ci porta al monastero stesso, ma anche al passato.
Per i più intrepidi, da Monistrol de Montserrat partono diversi itinerari a piedi ben pianificati, che permettono di conoscere i paesaggi naturali prima di raggiungere il monastero. Se le previsioni meteo sono buone, il percorso a piedi vi permetterà di apprezzare la magnificenza di questo luogo, uno scenario magico e ricco di simbolismi in Catalogna.
I pilastri rocciosi di Montserrat ospitano un monastero benedettino e sentieri escursionistici. (foto: Cameron Hewitt)

Escursioni a Montserrat

Un’altra opzione, una volta raggiunto il monastero in auto o in treno a cremagliera, è quella di fare un’escursione in montagna. Se andate presto è un’ottima idea fare la Creu de Sant Miquel, che non è complessa e permette di ammirare una delle viste più spettacolari della zona. Una passeggiata di 30 minuti sarà sufficiente anche per raggiungere la Santa Cova, dove l’immagine della Vergine Maria fu trovata da alcuni pastorelli nell’anno 880. La festa della Vergine di Montserrat è il 27 aprile ed è uno dei nove santi patroni delle comunità in Spagna.
Un’altra idea per un’escursione a Montserrat è il percorso del sentiero Degollats. Si tratta di un percorso di meno di 4 chilometri andata e ritorno, facile e che vi porterà a contemplare panorami da non perdere. Se la giornata è limpida e si guarda nella direzione giusta, si possono vedere le montagne dei Pirenei.
Forse l’itinerario escursionistico che conquista è la salita a Sant Jeroni, la cima più alta della montagna di Montserrat, che supera i 1200 metri. Questo percorso richiede un po’ più di tempo, poiché è lungo 15 chilometri, ma ha il vantaggio di essere un percorso circolare. Si può partire presto e tornare per pranzo e, durante il tragitto, si può godere del panorama e osservare animali come capre selvatiche, aquile e cinghiali.

Arte a Montserrat: basilica, monastero e museo

L’abbazia è una gioia per gli occhi e accoglie i visitatori dalla Plaça de Santa Maria, porta d’accesso al monastero, alla basilica e al museo di Montserrat. Gli archi della piazza sono solo un assaggio di ciò che state per vedere. La basilica è impressionante e al suo interno si trova la figura della Vergine, la Moreneta. La basilica incute timore per la ricchezza del suo interno e per il silenzio che la pervade.
Il monastero appartiene all’ordine benedettino ed è costruito in stile gotico catalano. Non perdete di vista il coro, uno dei più antichi d’Europa, che si può ammirare al mattino e alla sera, e la domenica durante le funzioni religiose nella basilica.
Il Museo di Montserrat è aperto nei fine settimana e vanta una collezione di oltre mille opere d’arte, tra cui opere di Dalí, Picasso e El Greco. Un’escursione a Montserrat non solo offre una visione unica di un incredibile paesaggio naturale, ma ci porta anche a contatto con la cultura.

Mangiare a Montserrat

È ovvio che un’escursione a Montserrat deve essere accompagnata da un pasto o da uno spuntino. Ci sono numerosi ristoranti e bar che offrono una varietà di menu, con una predominanza della cucina locale catalana. Ma ci sono anche proposte più varie ispirate alla gastronomia mediterranea. Se si va in escursione a Montserrat, è meglio prenotare per garantirsi un tavolo.
Potete anche mangiare in uno dei villaggi della zona, come Monistrol de Montserrat, El Bruc o Collbató. Non preoccupatevi, perché l’esperienza di mangiare in questi posti è sempre soddisfacente.
Un’escursione a Montserrat è un modo eccellente per trascorrere la giornata, ammirare l’arte ed entrare in contatto con la natura. Per tradizione, cultura e storia, Montserrat è uno dei luoghi dove è possibile trascorrere una giornata unica con la famiglia e gli amici. Conoscere Montserrat significa iniziare ad amarla, quindi un’escursione è sempre il miglior punto di partenza.
Salir Por Barcelona | Ocio en Barcelona

Ideas de Ocio en Barcelona