Apre un nuovo centro culturale a Barcellona

Apre un nuovo centro culturale a Barcellona

Il fatiscente mercato di Vallvidrera a Barcellona sarà ristrutturato e trasformato in un nuovo centro culturale. Questo è l’obiettivo del Comune, che ha indetto una gara d’appalto per l’apertura di un nuovo centro culturale a Barcellona.

Da tempo i residenti della zona chiedevano questo spazio dopo la chiusura del vecchio mercato, avvenuta dieci anni fa. Da allora l’edificio si è gradualmente deteriorato ed è vuoto. Occasionalmente viene utilizzato per prove culturali o da una cooperativa di consumatori.

Il progetto mira a ristrutturarlo completamente e a trasformarlo in un luogo creativo per diverse attività culturali.

Barcellona avrà presto un nuovo centro culturale?

In questo decennio sono già passati tre governi comunali e il progetto è stato rinviato da uno all’altro. Tuttavia, sembra che sia giunto il momento di riprenderlo. Il budget totale per l’appalto dei lavori è di 1.659.936,25 euro e il periodo di completamento previsto è di poco più di un anno.

L’inizio dei lavori è previsto per l’autunno di quest’anno e il loro completamento potrebbe avvenire entro la fine del 2020. La superficie totale dell’edificio sarebbe di 700 metri quadrati.

Come sarà la riqualificazione

Il progetto mira a riabilitare sia la facciata che il tetto dell’antico mercato, preservandone il volume e gli elementi decorativi e tradizionali originali. Anche il piano terra, di 559,50 metri quadrati, sarà ristrutturato.

Secondo l’archivio comunale del quartiere, tutte le tegole del tetto sono rotte in diversi punti o addirittura mancanti. A tal fine, saranno smontati e sostituiti dopo l’impermeabilizzazione e l’isolamento termico del tetto. Saranno riparati anche alcuni punti delle pareti in cui si verificano perdite d’acqua.

Le opere sono state progettate per essere il più possibile versatili, in quanto l’obiettivo è che lo stesso spazio possa essere adattato e configurato in base alle esigenze delle diverse attività, sia in una sala grande, media o piccola.

Un altro aspetto contemplato dal progetto è quello di fornire un adeguato isolamento acustico, poiché quello attuale non è conforme alle normative vigenti.

Come sarà l’interno

Si prevede di rimuovere i pilastri per costruire una sala polifunzionale aperta per 260 persone.

I vicini pensano che in questo nuovo spazio culturale sarà possibile tenere riunioni, assemblee e prove degli enti, oltre ad attività culturali come laboratori, dibattiti, prove e spettacoli teatrali e musicali.

Il sito avrà sale laterali di circa 20 m2, un bar-ufficio, un foyer, un magazzino, spogliatoi e servizi igienici. Sarà inoltre dotato di aria condizionata. Con tutto ciò, si prevede l’apertura di un nuovo centro culturale a Barcellona.

Salir Por Barcelona | Ocio en Barcelona

Ideas de Ocio en Barcelona

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.