Il festival La Mercè prende il via questo venerdì

Più di 140 spettacoli di danza e teatro e un centinaio di concerti su 60 palcoscenici in sei distretti di Barcellona attendono coloro che vogliono godersi il tradizionale festival de La Mercè di quest’anno.

Tra il 20 e il 24 settembre, Barcellona sarà addobbata a festa per accogliere questo festival speciale, che quest’anno ha come città ospite Beirut, mentre il banditore de La Mercè sarà Manuela Carmena, ex sindaca di Madrid.

Barcellona e il festival de La Mercè

Gli amanti dell’arte e della cultura potranno scegliere tra più di cento concerti di musica, oltre ai 430 spettacoli in programma per i 147 spettacoli di arti performative che si terranno in sei distretti di Barcellona.

Secondo Joan Subirats, uno dei responsabili dell’organizzazione di questo grande festival, il budget totale è di circa quattro milioni di euro. Inoltre, Subirats ha assicurato che l’intenzione di programmare le attività nei diversi distretti non è quella di centralizzare il festival.

Beirut presente al festival La Mercè

La città principale del festival Mercè è Beirut, la capitale del Libano. Per questo motivo, ci sono diverse attività che ruotano intorno a questa città. Ad esempio, tra il 17 e il 29 settembre, la Filmoteca de Catalunya ospiterà la serie di film Imatges de Beirut.

Inoltre, un gran numero di artisti di Beirut sarà presente a La Mercè con concerti, sessioni di DJ e proiezioni in luoghi come il Castello di Montjuïc, il Parc de la Ciutadella e l’Avinguda de la Catedral.

Tappe in città

La Plaça Major di Nou Barris avrà l’opportunità di ospitare grandi orchestre durante il festival. Tra questi, si potrà godere del suono dell’Orchestra Sinfonica di Barcellona, dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Catalogna, dell’Orchestra Sinfonica Municipale e dell’Orchestra Sinfonica del Gran Teatre del Liceu.

Nel Parc de la Trinitat, sabato 21 e domenica 22, si svolgeranno suggestive attività circensi e di danza e vari giochi. Inoltre, ci saranno interessanti proposte sull’Africa.

La Mercè impegnata

Un capitolo importante del festival de La Mercè è quello che fa riferimento alla riflessione e alle sfide della società contemporanea. Per questo, negli spazi del Parc de la Ciutadella si terranno spettacoli che invitano a riflettere sui temi più controversi del momento.

I confini, i rifugiati, la libertà sessuale, l’inquinamento, l’ambiente e altri temi saranno presenti negli spettacoli, come un campanello d’allarme sulle difficoltà che il mondo di oggi deve affrontare.

Il festival riserva anche uno spazio agli eventi culturali popolari e tradizionali: più di sessanta spettacoli si terranno in diverse zone di Barcellona.

In breve, sarà un festival da vedere, con spettacoli e attrazioni per tutti i gusti e che onorerà il nome della patrona di Barcellona, la Vergine della Mercè.

Salir Por Barcelona | Ocio en Barcelona

Ideas de Ocio en Barcelona

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.