Beatriz Palá: “Barcellona per me è: vita, bellezza e apertura al mondo senza limiti”.

Oggi abbiamo il piacere di conoscere un grande amico di salirporbarcelona.

È Beatriz Palá, originaria della città di Lleida e residente da molti anni nel quartiere Eixample di Barcellona.

Oggi ci parla del suo rapporto con il Barcellona.

SPB – Ci parli di lei, chi è Beatriz Palá?

BP – Di formazione sono un economista e un MBA dell’ESADE, ho lavorato per molti anni nel mondo dell’impresa privata, prima nel gruppo Sorigue, poi in Pepsi e infine in Gallina Blanca. Sono psicologa per vocazione, perché fin da bambina mi sono appassionata alle persone, alle relazioni, al mondo emotivo, a ciò che ci unisce e ci allontana, insomma all’essenza dell’essere umano.

Mi definisco un cercatore, curioso, intuitivo, vitale e molto positivo. Per questo motivo, e guidata dalla mia passione, un giorno ho deciso di fare il grande passo e di rischiare la mia vocazione e il mio cambiamento professionale. Mi sono formata come coach e da oltre 10 anni mi dedico, per vocazione e con passione, ad accompagnare le persone impegnate nel cambiamento, a raggiungere i loro obiettivi di felicità, a partire dalla consapevole conoscenza di sé.

SPB – Qual è il suo rapporto con Barcellona e come lo definirebbe usando 3 aggettivi?

BP – Sono nato a Lleida e vivo a Barcellona da quando avevo 21 anni. Sono arrivato come studente, poi, affascinato dal suo mare, dalla sua vita, dalla sua diversità, dalla sua architettura e dalla sua apertura mentale, mi sono stabilito in questa bellissima città. In tre parole,

Barcellona per me è: vita, bellezza e apertura al mondo senza limiti.

SPB – Qual è il suo angolo o quartiere preferito di Barcellona e perché?

BP – Sono affascinato da molti angoli del quartiere Born. Camminare, scoprire e riscoprire le sue strade ispira la mia creatività e mi mette in contatto con la bellezza della sua arte, della sua storia e del piacevole viavai dei suoi edifici, chiese, negozi, ristoranti e bar. Nel Borne tutto ha un fascino particolare che trasporta e ispira…

SPB – Ci dica quali sono i due ristoranti poco conosciuti che le piacciono di più e che consiglierebbe ai nostri lettori.

BP –


  • Il Bar La Plata
    nel Barrio Gotico, è un luogo spettacolare per le sue tapas e anche un ristorante straordinario. Se riuscite a trovare un posto, ve lo consiglio per la qualità e il grande fascino.

  • El Xampanyet
    situato nel quartiere del Born, è un altro luogo mitico e particolare che vale la pena visitare per le sue tapas. Inoltre, e proprio accanto, la sua bodega
    El Puntual
    offre un menu più ampio di tapas e piatti elaborati, davvero straordinario.
  • Un altro luogo che mi affascina, soprattutto in estate, è il
    ristorante Pez Vela
    proprio accanto al W Hotel di Barcellona e proprio sulla spiaggia.

SPB – Sappiamo che ha appena pubblicato il libro “Felicidad Tendencial”… e lo ha presentato a Barcellona in occasione di un fantastico evento che ha organizzato al Museu del Modernisme Barcelona.

Presentazione del libro “Felicidad Tendencial” a Barcellona

La domanda è:

Barcellona è una città tendenzialmente felice? Di cosa parla il suo libro?

BP – Barcellona ha tutte le carte in regola per una vita felice, eppure è una città piena di contrasti. Da una parte c’è la calma del suo mare, dei suoi parchi, dei suoi turisti che passeggiano, della sua gente locale, dei suoi bar e negozi vicini, ecc…, dall’altra si sente la fretta e l’urgenza della grande città che è. Questa distanza a volte ci disumanizza e ci allontana dalla nostra stessa felicità.

In ogni caso, dobbiamo tenere presente che ciò che ci avvicina o allontana dalla nostra felicità ha sempre a che fare con noi stessi e con la nostra personale decisione di orientarci verso di essa con convinzione e determinazione. Questa è la sfida, ma anche l’opportunità. Ovunque viviate, il vostro potere personale vive in voi. Per attivarla basta ricordarsi chi si è, quali sono i propri valori e le proprie motivazioni autentiche, e perseguirli, con autenticità e concretezza.
“Felicità di tendenza. Connetti e potenzia la tua vita” è un libro basato su questo concetto.
è un libro basato proprio su questo concetto, che vi apre le porte per creare la vostra felicità. Attraverso la sua lettura, scoprirete concetti e strumenti innovativi, molto semplici ed efficaci, da autoapplicare per migliorare la vostra vita e, giorno dopo giorno, orientarvi alla vostra felicità.

Infine, lasciatemi dire che questo libro è il frutto di quattro anni di lavoro e di oltre vent’anni di studio e pratica. In esso ho raccolto le migliori pratiche e gli strumenti che conosco e che ho visto in prima persona, sia grazie alla mia esperienza personale che a quella dei miei clienti. Il metodo utilizzato nelle mie sessioni personali di coaching è quello che potete seguire in questo libro. Sono lieto che sia così e anche che
“Tendenza felicità. Conéctate y potencia tu vida”.
in così poco tempo e da quando la casa editrice Olé Libros lo ha lanciato sul mercato, sia stato accolto così bene dai lettori.

Per questo motivo, e per il grande contributo che, ne sono certo, questo libro può dare alla vostra vita, e quindi alla vita di molte persone, spero sinceramente che possa arrivare nelle vostre mani e nella vostra vita.

Con i miei migliori auguri di felicità a lei e a tutti i lettori di Salir por Barcelona, la ringrazio per questa intervista e per aver fatto parte del mio viaggio.

SPB – Dove acquistarlo?

BP – Tutte le informazioni sul libro FELICITÀ TENDENZIALE Connetti e potenzia la tua vita le trovi sulla pagina di Beatriz Palá Calvo:
Vital Coaching Barcelona.com

Salir Por Barcelona | Ocio en Barcelona

Ideas de Ocio en Barcelona

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.