Barcellona non avrà un’isola artificiale né un hotel futuristico

L’azienda Mobilona intendeva costruire un’isola artificiale nel mezzo della costa di Barcellona e creare su di essa un hotel futuristico alto 300 metri. L’hotel è quello che si vede nella foto.

Il progetto presentato comprendeva un hotel di lusso da 2.000 camere, un centro commerciale destinato ad essere aperto 24 ore su 24, un porticciolo progettato per l’attracco di yacht fino a 200 metri, appartamenti di lusso, un eliporto e altre attrazioni di estrema stravaganza, come una galleria del vento verticale.

Oltre a Barcellona, altre città scelte per presentare il progetto sono state Dubai, Hong Kong e Los Angeles. E forse in alcuni di essi si adatta alla filosofia della città, ma non sembra adattarsi a ciò che Barcellona è e a ciò che pretende di essere.

Le dichiarazioni del sindaco sul rifiuto di questo progetto in città sono state forti: “Non abbiamo alcuna intenzione di trasformare la città in uno spettacolo. Barcellona è una città di cultura, creatività, conoscenza e innovazione; tuttavia, il nostro progetto di città non segue questa strada”.
Il Comune di Barcellona trova il progetto molto attraente e interessante, ma lo considera più in linea con lo stile di Dubai; ha poco a che fare con l’attuale sviluppo urbano della città.

È chiaro che Barcellona non avrà un’isola artificiale o un hotel futuristico, ma forse sarà un’altra città ad ospitare questo progetto? Dovremo aspettare e vedere.

Cosa ne pensate, avreste voluto che questo hotel fosse costruito a Barcellona o siete d’accordo con la decisione del consiglio comunale?

Salir Por Barcelona | Ocio en Barcelona

Ideas de Ocio en Barcelona

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.