Alto inquinamento atmosferico a Barcellona a causa delle polveri africane

Alto inquinamento atmosferico a Barcellona a causa delle polveri africane

L’Area Metropolitana di Barcellona, AMB, dopo aver attivato il suo protocollo d’azione per gli episodi ambientali di elevato inquinamento atmosferico, è in allerta.

Ciò è dovuto all’afflusso di polvere africana, particelle PM10 che causano malattie respiratorie.

In vista di questa allerta, si consiglia alla popolazione di limitare l’uso dell’auto e di utilizzare i mezzi pubblici e di spostarsi a piedi o in bicicletta.

L’avviso di prevenzione emesso dall’AMB viene emesso quando viene superato il valore medio giornaliero di PM10 di 50 ug/m3.

La preoccupazione è che le previsioni per le prossime 24 ore indicano che i livelli non miglioreranno a causa della polvere africana.

Inoltre, le condizioni anticicloniche hanno causato elevate concentrazioni di ozono nell’area.

Infatti, lunedì 13 giugno i livelli raccomandati di PM10 sono stati superati nelle stazioni della Xarxa de Vigilància i Prevenció de la Contaminació Atmosfèrica, in particolare quelle dell’Eixample e del Poblenou.

Diverse misure per contrastare l’elevato inquinamento atmosferico

L’AMB ha anche annunciato i diversi orientamenti per cercare di attenuare questo episodio di forte inquinamento.

Forse uno dei consigli più rilevanti è quello di ridurre l’uso dell’auto privata e di cercare modi migliori per spostarsi a piedi o in bicicletta.

Un’altra alternativa è cercare il più possibile di fare carpooling.

Finora, in primavera, è già stato emesso in diverse occasioni un allarme per l’alto tasso di inquinamento a causa della presenza di polveri in sospensione provenienti dal Sahara.

Salir Por Barcelona | Ocio en Barcelona

Ideas de Ocio en Barcelona