Barcellona e la celebrazione del Capodanno cinese

Barcellona e la celebrazione del Capodanno cinese

Oggi la capitale catalana celebra il Capodanno cinese, una festa che segna l’inizio dell’anno 4722 secondo il calendario tradizionale cinese. Quest’anno, seguendo il ciclo dello zodiaco cinese, entreremo nell’Anno del Drago, simbolo di maestosità e status nella mitologia cinese.

Dal 3 al 24 febbraio 2024, Barcellona si riempirà di attività che ci avvicineranno alla millenaria cultura cinese. Il Capodanno cinese è una festa di grande importanza e tradizione nel calendario lunare cinese e viene celebrata in tutto il mondo.

A Barcellona, i festeggiamenti inizieranno il 3 febbraio, quando i residenti di origine cinese si uniranno a tutta la città per dare il benvenuto al nuovo anno.

Accogliete il Capodanno cinese a BCN

L’evento principale della celebrazione si svolgerà sabato 3 febbraio sul Passeig Lluís Companys/Arc de Triomf. Una varietà di spettacoli culturali tradizionali cinesi, come danze, balli tradizionali e dimostrazioni di Kung Fu, sono in programma durante tutta la giornata, dalle 10 alle 20.

Inoltre, ci sarà una fiera gastronomica e culturale dove si potranno assaggiare piatti tipici cinesi e partecipare a laboratori familiari.

Uno dei momenti salienti sarà la tradizionale sfilata, che partirà dal Parc de la Estació del Nord alle 11:30 del mattino e attraverserà varie strade della città fino a raggiungere Passeig de Lluís Companys.

Questa sfilata vedrà la partecipazione di un migliaio di persone appartenenti a più di 65 federazioni e organizzazioni cinesi in Catalogna, oltre a organizzazioni e associazioni catalane, mostrando la diversità e lo spirito festivo di Barcellona.

Barcellona e la comunità cinese

La celebrazione del Capodanno cinese si è radicata negli ultimi anni a Barcellona, dove vivono più di 20.200 persone di origine cinese. In effetti, la comunità cinese è la quarta nazionalità più numerosa della città.

Il dinamismo del suo tessuto associativo e la natura interculturale della celebrazione ne hanno fatto un evento di spicco nel calendario festivo della città.

L’Anno del Drago, che inizierà il 10 febbraio 2024 e terminerà il 28 gennaio 2025, sarà caratterizzato dall’energia del drago e dell’elemento legno. Questa combinazione lascia presagire un anno all’insegna dell’innovazione, della flessibilità e del cambiamento.

Si prevede che sia un buon momento per avviare nuovi progetti, esplorare interessi creativi e sfruttare le opportunità di crescita e sviluppo professionale.

La celebrazione del Capodanno cinese a Barcellona è un riflesso del legame sempre più stretto tra la città e la comunità cinese, nonché un’opportunità per tutti i residenti di Barcellona di godere e conoscere la ricca cultura cinese.

Origini dell’anno cinese

Il Capodanno cinese, noto anche come Festa di Primavera, è la festa più celebrata in Cina. Si festeggia anche in tutto il mondo e, in alcuni Paesi, è un giorno festivo. Questo evento si basa sul calendario lunisolare cinese, un sistema di calendario tradizionale utilizzato in alcune zone dell’Asia orientale. Le celebrazioni durano 15 giorni e si concludono con la Festa delle Lanterne. Diamo un’occhiata più da vicino

Che cos’è l’anno cinese?

Il Capodanno cinese è un sistema tradizionale di misurazione del tempo agrario che si svolge all’interno del ciclo di 12 anni chiamato Oroscopo cinese. L’oroscopo cinese è un ciclo di 12 mesi in cui ogni anno è associato a un diverso animale, o “segno zodiacale cinese”. I 12 segni zodiacali sono il Topo, il Bue, la Tigre, il Coniglio, il Drago, il Serpente, il Cavallo, la Capra, la Scimmia, il Gallo, il Cane e il Maiale. Questi 12 animali sono stati designati come parte del ciclo dall’Imperatore di Giada nell’ambito della gara di corsa.

Storia dell’anno cinese

Si ritiene che gli inizi dell’anno zodiacale cinese associato e il suo significato risalgano a circa 4.000 anni fa. Esistono diverse leggende sull’origine di questo evento popolare, come la storia di Nian, una bestia simile a un leviatano che appariva ogni anno e devastava i campi, divorando raccolti, bestiame e persino uomini, donne e bambini. Si dice che gli abitanti del villaggio fossero soliti emettere forti rumori per cercare di spaventare Nian. Al Capodanno cinese sono associate molte tradizioni che si ritiene siano legate a questa leggenda, come l’appendere striscioni e luci rosse a porte e finestre. Si credeva che questo imitasse i rumori del tuono e che i colori rosso, argento e oro spaventassero Nian.

In molte culture era diffusa la credenza nella prevalenza dei draghi e la celebrazione del Capodanno cinese include sempre la rappresentazione del drago. Il drago è un simbolo di buona fortuna e si ritiene che attiri abbondanza, salute e prosperità. Questa credenza trae origine dalla storia del Drago orientale, una creatura in grado di attirare la fortuna e l’energia positiva.

La celebrazione

La Festa di Primavera è di solito una festa annuale, che inizia il 21 gennaio o poco dopo e dura 15 giorni. Tradizionalmente, al volgere dell’anno, l’anno lunare cinese cambia l’animale associato. Tuttavia, l’inizio ufficiale del Capodanno cinese non è fissato. Si basa sul calendario lunare e si svolge tra il 21 gennaio e il 20 febbraio. Questo dà l’impressione che l’inizio formale dei festeggiamenti del Capodanno cinese fluttui di anno in anno.

È tradizione che il mese delle Fiestas inizi con tre settimane di anticipo, con le famiglie che si preparano all’evento. L’evento inizia solitamente a mezzanotte all’inizio del nuovo anno e termina il giorno della Festa delle Lanterne. Questa festa segna la fine dei festeggiamenti per il nuovo anno ed è la festa in cui le lanterne vengono accese e fatte galleggiare a monte per simboleggiare buona fortuna e prosperità.

In Cina, le celebrazioni tradizionali del Capodanno cinese comprendono parate con danze di leoni e draghi e fuochi d’artificio. Oggi si festeggia con cene in famiglia, scambio di regali e momenti di convivenza durante le feste. Il Capodanno cinese segna la fine dell’inverno e l’inizio della primavera, quindi è tradizione pulire la casa e liberarsi del vecchio per dare il benvenuto al nuovo durante le celebrazioni del Capodanno cinese.

Il significato del Capodanno cinese

Il Capodanno cinese è una delle festività più rispettate del calendario cinese. È un’occasione per riunire i membri della famiglia ed è accompagnata da molte usanze e rituali tradizionali che hanno lo scopo di portare fortuna alla persona che festeggia il nuovo anno. Le parate e gli altri festeggiamenti sono simboli di rispetto per gli eventi e le leggende tradizionali che circondano il nuovo anno, oltre che una commemorazione della buona sorte e del passaggio sicuro al nuovo anno.

L’anno cinese inizia con la luna nuova e porta con sé la promessa di nuovi inizi e nuove possibilità. Questa celebrazione è un momento per riflettere sui successi dell’anno passato, per guardare avanti con speranza e spirito rinnovato e per festeggiare l’anno che verrà con la famiglia e gli amici più cari. In conclusione, l’Anno cinese è una tradizione lunare che invita a riflettere su se stessi e ad abbracciare la speranza e l’ottimismo per il futuro. Buon anno a tutti voi che festeggiate!

Salir Por Barcelona | Ocio en Barcelona

Ideas de Ocio en Barcelona